Loading

Vieni su Nave Palinuro, veliero della Marina Militare

Dove vorreste viaggiare?

Il vostro viaggio vi porterà in famose località di bellezze nazionali ed estere.

Vieni su Nave Palinuro, veliero della Marina Militare

Ciao,

il mio nome è Palinuro e sono la nave scuola per gli allievi sottufficiali della Marina Militare. Come puoi vedere, sono il classico ed elegante veliero dei film. A farmi concorrenza, in Italia, c’è solo l’Amerigo Vespucci, sui cui alberi si arrampicano invece i futuri ufficiali.

Ho passato tre belle giornate di sole a Taranto: il tempo di farmi ammirare da migliaia di persone e sono partita alla volta di Porto Empedocle, dove arriverò sabato 24, pronta ad aprirmi a chiunque voglia mettere il suo piede garbato su di me.

Nave Palinuro di fronte al Castello Aragonese

Nave Palinuro di fronte al Castello Aragonese

I tarantini che non sono potuti salire mi hanno guardata dal ponte girevole, facendo chissà quali congetture sulla mia lunga storia, da quando ero un semplice peschereccio a oggi.

Io, intanto, mi sentivo protetta su quel bel canale navigabile, stretta tra il castello e i palazzi e pronta a spiegare le vele in qualunque momento (come immaginerai, stare ferma non fa per me).

Gli alberi di Nave Palinuro

Gli alberi di Nave Palinuro

A un certo punto, è salita una certa Roberta, blogger di Italiaterapia. Mi ha fatto così tanti complimenti che ho cominciato a scricchiolare un po’. Ammetto che l’atmosfera abbia fatto la sua parte: le luci del crepuscolo, i marinai e le vecchie pietre del castello illuminate a giorno hanno contribuito a rendere la speciale la sua visita.

Castello Aragonese

Castello Aragonese

Quale emozione ha provato Roberta di fronte al mio timone! Anche se le ho sentito nominare Braccio di Ferro (il che mi ha un po’ offesa), ho apprezzato il suo stupore bambino di fronte alla mia maniera antica di solcare le acque.

Si è anche accorta che ballo, non appena un’onda, anche lieve, si frange contro i miei fianchi. E che sarà mai un po’ di nausea per gli aspiranti lupi di mare!

nave palinuro timone

Il timone di Nave Palinuro

La vita di mare non è per tutti. Capisco che, entrando nel quadrato ufficiali (luogo in cui questi ultimi mangiano e riposano), si possa pensare alla comodità e al lusso che trasudano da tavoli di legno e lampade verdi.

Ma non lasciarti ingannare: quelle belle sedie, durante la navigazione, vengono spesso legate per evitare che volino all’interno dell’ambiente per via del mare in tempesta o semplicemente mosso.

Quadrato ufficiali di Nave Palinuro

Quadrato ufficiali di Nave Palinuro

La vita con me è piuttosto dura, i bagni sono in comune e i guasti all’ordine del giorno. Ecco allora che, più che di tecnici, ho la necessità assoluta di circondarmi di tuttofare in grado di cambiare lampadine, aggiustare circuiti elettrici e riparare ciò che si rompe in navigazione.

Il comandante? Una figura quasi leggendaria, celata spesso dietro a una porta. Roberta si è immaginata una lunga barba bianca, la pipa e un diario di bordo. Hai voglia a spiegarle che le cose sono cambiate… Ma a lei piace pensarle ancora così.

Il camerino del comandante

Il camerino del comandante

E tu solcheresti i mari di tutto il mondo insieme a me? Saresti in grado di reggere nausea, nostalgia e fatica? Fammi sapere 😉

roberta

6 Comments

  • L'OrsaNelCarro

    Wow ma tu hai visto gli ambienti sottocoperta? La nostra visita invece era limitata al ponte esterno e plancia di comando! Che belli gli interni *_*
    Bello anche lo scenario del castello aragonese, scelta azzeccatissima: sembrava un set cinematografico! 😀

    22 settembre 2016 at 19:56
    • Roberta Isceri

      Purtroppo ho visto solo una parte degli ambienti sottocoperta: c’erano marinai & Co. che si stavano facendo la doccia e non era il caso 😀

      23 settembre 2016 at 12:01
  • Bruna Athena

    Bella nave! Sai che anche io immagino i comandanti ancora con la barba lunga e la pipa? Ahahah!

    22 settembre 2016 at 22:51
  • Francesco

    Non avrei mai immaginato di leggere un posto dal punto di vista della nave. La descrizione dei sentimenti della nave goletta Palinuro è stata fantastica, si vede che ha fatto breccia nel tuo cuore.
    Comunque i comandanti fumano anche il sigaro…

    26 settembre 2016 at 17:32

LEAVE A COMMENT