Articoli e bilanci: dicembre è il mese perfetto per analizzare i 12 mesi trascorsi. Come ogni essere umano sulla faccia della Terra, con l’approssimarsi dell’Ultimo dell’Anno aumentano anche per me desideri e paure, frustrazioni e propositi.

Per rendere il tutto più leggero e prendendo spunto da un articolo di Internazionale, ho deciso di non parlarvi di me e della mia incasinatissima anima ma dei post più letti di Italiaterapia. Chissà che non trovi un filo conduttore.

Andrò in ordine crescente.

5. Lubiana: 10 cose da fare e da vedere nella capitale della Slovenia (e nei suoi dintorni)

Il lago di Bled con la neve. Immagine di uno degli articoli più letti di Italiaterapia

Si sa: a Natale viene voglia di mercatini in giro per l’Europa. E quale capitale migliore di Lubiana?

Ricordo infatti che un anno fa, nel vedere le sue luminarie in qualche foto di Facebook, pensai che prima o poi ci sarei andata. Detto fatto.

Qualche giorno fa, un post dedicato alle sue meraviglie. Una mini-guida per esplorare la città e Bled, incantevole paesaggio distante pochi chilometri. E uno dei cinque articoli più apprezzati 🙂

4. Le esilaranti avventure di una single sposata

Se volete sapere qualcosa in più di me, strano personaggio da tastiera, allora questo è uno degli articoli che fanno per voi. Amo l’ironia e descrivermi con qualche giro di parole, forse per depistare i curiosi. Ma non mento mai.

Ebbene, essere single sposate è un mestiere difficile e se anche voi vivete o avete vissuto in una sorta di limbo, fatemi sapere che ne pensate.

3. Cosa mettere in valigia: 5 cose che non devono mancare nella mia

Valigia di cuoio su un prato

Sembra un post nevrotico e in parte lo è anche. In effetti, come tutti i viaggiatori sanno, preparare la valigia è un momento molto delicato. L’ansia di dimenticare qualcosa oppure quella di aver appesantito troppo il bagaglio può diventare persecutoria.

Ecco perché mi è sembrato doveroso aderire a una catena che ha coinvolto tanti blogger, che si sono impegnati a stilare gli articoli con la loro top 5 delle cose da portarsi sempre dietro.

2. Come diventare un blogger di massa: 5 abitudini da seguire subito

Mano che tiene un bigliettino: creativity doesn't need limits

Come vi ho già detto, adoro ironizzare: su di me, sugli altri, sui blog.

Ecco quindi un decalogo semiserio su vizi e vezzi del travel blogger. E fatevela ‘na risata.

1. And the winner – tra gli articoli più letti – is: 10 film che vi faranno venire voglia di viaggiare subito

Insegna della Pathé a Parigi

Insegna della Pathé a Parigi

Per me non esiste viaggio che non sia anche mentale. Libri e pellicole abbonando a casa mia e dentro di me, e sarebbe impensabile prendere un aereo se non fossi in grado di decollare anche dal divano.

Ecco quindi una lista di film che ho adorato e ai quali mi sono ispirata per i miei itinerari.

Bene, adesso sapete con quali post ho spaccato nella rete. Tre di loro sono stati scritti da poco e questo significa che negli ultimi tempi sono cresciuta. Felicità alle stelle!

Per quanto riguarda il filo conduttore, beh… lancio a voi la palla. Ne trovate uno? Non ditemi solo che amo viaggiare, perché ormai lo sanno anche i sassi.

Buon Anno a tutti voi da Italiaterapia!

About The Author

Related Posts

23 Responses

  1. Silvia

    Sai qual è il filo conduttore che vedo io? Il tuo stile ironico e vero, vedo una persona che non si nasconde dietro a tanti fronzoli, che non si atteggia e che soprattutto comunica! Sia quando parli di te e del blogging, sia quando racconti un luogo, per questo mi piace leggerti.
    Ti auguro uno splendido 2018 cara Roberta, senza paure e pieno di sogni che escono dal cassetto e diventano reali!

    Reply
  2. mypunkbox Alice

    Sono andata a leggere l’articolo della single sposata, quanta verità. Che non è detto che le famiglie tradizionali siano sempre il porto sicuro che ci hanno voluto far credere, da tempo immemore :-).
    Ti auguro un 2018 ricco di entusiasmo, come quello che metti nei tuoi post!
    Alice

    Reply
  3. Margherita

    Mi piace l’impronta ironica del blog! Credo che sia importante non prender(ci) troppo sul serio nella vita 😀 spero di ripassare ancora da queste parti e sfogliare un po’ le altre esperienze!! Un saluto :)!

    Reply
  4. Falupe

    Mi ha incuriosito “come diventare un blogger di massa”; credevo di trovare consigli su come mettere su un pò di muscoli o come trasferire la residenza nella città Toscana ed invece…. mi sono molto divertito.

    Reply
  5. k around the world

    Mi è piaciuto molto il tuo articolo sulla single sposata! Credo che la libertà di poter fare quello che si ama anche da sola nonostante i rapporti sia un valore incredibile!

    Reply
  6. Stamping the World

    Molto belli tutti, il filo conduttore è semplice da scovare: sei tu. Tranne forse l’articolo su Lubiana e Bled gli altri riguardano principalmente tu e le tue opinioni; si intravede, qui più, lì meno, un’onesta e costante autocritica, un’occhio attento a come ti esprimi, e una bella collaborazione con te stessa. D’altronde se gli articoli che ti riguardano direttamente sono i più letti qualcosa vorrà dire no? 🙂 Continua così e regalaci un 2018 sempre in crescita! 😉

    Reply
  7. maria millarte

    Prendi una blogger, con tutti i vizi e le virtù, una single sposata che ama i film di viaggio. É lei che mette 5 cose in valigia e parte per Lubiana. Hai capito chie è?

    Reply
  8. Raffaella

    Questo post mi dev’essere sfuggito e non capisco come: lo trovo davvero spontaneo e ricco di spunti interessanti sia in tema viaggi che in tema blogging. Non mi stupisco che tu dica che tre dei tuoi post migliori sono recenti. Sei molto brava e tutti ce ne stiamo accorgendo e ti seguiamo volentieri 😉

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.