Condividi questo articolo

Perché noleggiare un’auto quando si viaggia? Rispondere a questa domanda, per me, è semplicissimo: “volo + auto”, infatti, è il mio binomio preferito.

La mia ultima volta risale allo scorso maggio: aereo Roma-Exeter (Devon) + macchina Exeter-Bolventor (Cornovaglia). Da Bolventor, mi sono poi mossa alla scoperta di altri villaggi di questa magnifica regione.

Se volete info più dettagliate, leggete i post che ho dedicato al mio viaggio in Inghilterra. Oggi, però, voglio spiegarvi perché viaggio in questo modo:

5 motivi per cui noleggiare un’auto quando si viaggia

  1. Non ho vincoli di tempo: noleggiare un’auto mi permette di gestire la mia giornata. Essendo una persona indipendente, non amo decidere cosa fare o dove andare in base alla disponibilità di treni e pullman, a meno che non sia strettamente necessario. Viziata? No, libera.
  2. Mi fermo quando voglio. Sempre di indipendenza si sta parlando: percorrendo le strade di un paese che non conosco, è inevitabile rimanere colpita da scorci e panorami inattesi. Come si fa a non fermarsi, anche solo per scattare una fotografia?
  3. L’auto segue il mio ritmo: non sono io a seguire il ritmo di qualcun altro. E ridaje con l’indipendenza! Del resto, io amo viaggiare lentamente, a prescindere dal numero di giorni che ho a disposizione. Mi piace fare il pieno di emozioni e sensazioni con i miei tempi, così come cambiare programma quando lo desidero. Se non noleggiassi un’auto, tutto questo non sarebbe possibile.
  4. Mi sento una vera local. Spesso i brand sono internazionali, altre volte strettamente locali. Come quella volta che noleggiai una Holden fiammante in Australia. Era meraviglioso confondermi con gli abitanti ai semafori, come meraviglioso era sentire la musica delle radio nazionali percorrendo gli infiniti chilometri che separano una città dall’altra.
  5. Osservo la strada. Sono nata per gli on the road: per me sono sempre i viaggi più belli. Se salgo a bordo di un treno o di un pullman, tendo a perdermi nella lettura di un libro, possibilmente ambientato nel paese che sto visitando. Stupendo. Ma quanta strada mi sono persa così! Quando viaggio in macchina, rimando la lettura alla sera o – molto più probabilmente – al ritorno in Italia.
Noleggiare l'auto quando si viaggia: ragazza in Qatar

In Qatar

Insomma, l’auto è il mezzo ideale per vedere i paesaggi più belli: come dimenticare le strade della Cornovaglia, altrimenti inaccessibili? Per non parlare di quelle scozzesi, egiziane, olandesi. Non dimenticherò mai alcuni brividi, dalla guida a sinistra allo stop sullo stradone buio che porta da Natal a Praia da Pipa (Brasile): il bisogno di fermarmi a osservare le stellee era impellente e io non ho potuto che obbedirgli.

Arriviamo alla parte pratica: come noleggiare un’auto direttamente dall’Italia? Io mi affido spesso a eDreams, agenzia di viaggi online dalla decennale esperienza. A proposito di questo, ultimamente mi sono ritrovata a leggere la sua storia in pillole su edreams-saga.com: nata nel 1999, eDreams è ormai un punto di riferimento per i viaggiatori di tutto il mondo, sia per quanto riguarda le accoppiate volo + hotel che per l’autonoleggio.

Non so quale sarà il mio prossimo on the road ma, a dire il vero, qualcosa in mente ce l’ho e si chiama Sri Lanka… Per sapere quando partirò, rimanete sempre collegati con me.

[Post scritto in collaborazione con: eDreams]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata